PCTO Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento (ex ASL Alternanza Scuola Lavoro)

L’ITT BELZONI opera da molti anni nel campo delle attività di Alternanza Scuola-Lavoro  al fine di favorire e mantenere un confronto sempre attivo con il territorio e con il mondo imprenditoriale.

 

Dal 1998 ad oggi l’ITT Belzoni ha incentivato la formazione dei propri alunni attraverso una didattica volta a cercare sempre nuove soluzioni operative che rispondessero da una parte alle esigenze del mercato del lavoro e degli studi universitari e dall’altra alle nuove normative che dal 2003 governano le attività di Alternanza scuola-lavoro degli istituti tecnici.

Dal 2015 con la legge n°107, le attività di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO sono diventate obbligatorie per gli alunni delle classi terze, quarte e quinte.

A partire dal  2016 i percorsi di alternanza scuola lavoro sono entrati a far parte integrante del curriculum scolastico di ogni studente. La frequenza di questi percorsi prevede un monte ore obbligatorio pari ad almeno 400 ore nell’ultimo triennio degli istituti tecnici. Tale monte ore  è rimasto invariato nel tempo considerata la positiva collaborazione in atto tra scuola e territorio che ha permesso lo sviluppo di numerose e significative esperienze. 

Ora, alla luce delle importanti misure attuate per il contenimento e la prevenzione della diffusione dell’epidemia Covid, che ha di fatto interrotto anche le attività di alternanza scuola lavoro, si è reso necessario derogare rispetto al monte ore previsto.

Per gli anni scolastici 2020/21 e 2021/2022 il monte ore di alternanza scuola-lavoro, ai fini dell’ammissione all’esame di Stato, può essere inferiore a quanto stabilito precedentemente, fermo restando il limite minimo previsto dalle disposizioni nazionali, che al momento è di 150 per gli istituti tecnici.

 

Con l’applicazione della Legge 107, e relative modifiche e integrazioni, l'alternanza scuola-lavoro diviene così un aspetto strutturale della scuola e costituisce una delle più grandi innovazioni nel secondo ciclo d'istruzione. In merito a ciò, per garantire a tutti gli alunni il raggiungimento degli obiettivi prefissati dalla legge, l’ITT Belzoni ha strutturato un proprio progetto di Alternanza Scuola Lavoro basato su un sistema alternato di ore di formazione in aula, in orari curricolari, extracurricolari o misti, a ore trascorse in attività di stage all’interno delle aziende.

In aderenza con quanto previsto dalla legge, l’ITT Belzoni promuove la progettazione di percorsi di alternanza scuola lavoro, considerandone sia la dimensione curriculare, sia la dimensione esperienziale, acquisibile in contesti lavorativi. Le due dimensioni viste in un’ottica integrata mirano alla formazione di un percorso unitario per lo sviluppo delle competenze richieste dal profilo educativo, del corso di studi e spendibili nel mondo del lavoro.

 

ALTERNANZA: A CHI SI RIVOLGE?

I soggetti destinatari: tutti gli alunni delle classi terze e quarte e quinte.

I soggetti attuatori dell’alternanza: Il dirigente scolastico e il suo staff.

Questi soggetti sovrintendono tutte le attività scolastiche ed extra scolastiche; mantengono e promuovono i rapporti con le singole aziende, stipulano le convenzioni con i soggetti esterni (Aziende, studi professionali, Enti, ecc.), favoriscono l’orientamento degli alunni per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali.

1506667287.png

Moduli

Richiesta stage